All'estero: Bongiorni 11.39, Cestonaro 13,91

09 Giugno 2021

La sprinter quarta a Marsiglia nei 100 metri. A Maribor la triplista migliora il primato stagionale

 

Azzurre in gara all’estero, in due meeting infrasettimanali. A Marsiglia, in Francia, si piazza al quarto posto Anna Bongiorni nella finale dei 100 metri in 11.39 controvento (-1.6), a meno di un decimo dal primato stagionale (11.31) e anche da quello personale (11.30), mentre il successo va alla britannica Daryll Neita in 11.08. Ancora più forte la brezza opposta al rettilineo nella batteria, con la sprinter dei Carabinieri che si era guadagnata il passaggio del turno arrivando terza in 11.63 (-2.8). L’altra primatista italiana della 4x100 Irene Siragusa (Esercito) chiude ottava in finale correndo in 11.68, mentre era stata quarta nel turno eliminatorio con 11.57 (-0.8). Nuovo impegno sugli 800 metri di Elena Bellò (Fiamme Azzurre) in 2:02.14 per il settimo posto, una settimana dopo il record personale di 2:01.32 ottenuto a Samorin, in Slovacchia. Anche stavolta domina la scozzese Jemma Reekie con 1:58.41. [RISULTATI]

Vittoria e primato stagionale per Ottavia Cestonaro nel triplo a Maribor, in Slovenia. La portacolori dei Carabinieri atterra a 13,91 (+1.0) con il sesto e ultimo tentativo, dopo aver saltato anche 13,81 (+0.8) al quarto turno. Per l’azzurra è il miglior risultato da quando ha cambiato piede di stacco, passando al sinistro in seguito all’intervento al ginocchio destro nella primavera del 2020. Un centimetro in più rispetto al 13,90 con cui ha sfiorato l’ingresso in finale quest’anno agli Europei indoor di Torun, ma la 26enne vicentina è arrivata fino a 14,16 nel 2019. [RISULTATI]

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it


Ottavia Cestonaro (foto archivio Colombo/FIDAL)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate