Hansen confermato presidente EA

13 Aprile 2019

Sancita a Praga la rielezione del 72enne norvegese, i vice saranno Alexander, Karamarinov e Varhanik. Ecco il nuovo Council


 

Alla guida della European Athletics per i prossimi quattro anni ci sarà ancora Svein Arne Hansen. La conferma del 72enne norvegese, numero uno della EA dal 2015 e candidato unico per la presidenza, è stata sancita dal Congresso dell’Associazione Europea a Praga. “Sono onorato e orgoglioso, grazie per la vostra fiducia e il supporto”, il primo commento dello storico organizzatore dei Bislett Games di Oslo, già presidente della Federazione norvegese. I delegati chiamati a rappresentare l’atletica continentale hanno anche eletto come vicepresidenti la britannica Cherry Alexander (50 voti), il bulgaro Dobromir Karamarinov (45 voti) e il ceco Libor Varhanik (29 voti).

Per quanto riguarda il Council, sono stati scelti Slobodan Brankovic (Serbia), Nadya But-Husaim (Bielorussia), Raul Chapado (Spagna), Faith Cintimar (Turchia), Jean Gracia (Francia), Karin Grute Movin (Svezia), Marton Gyulai (Ungheria), Frank Hensel (Germania), Anna Kirnova (Slovacchia), Dimakos Panagiotis (Grecia), Antti Pihlakoski (Finlandia), Sonja Spendelhofer (Austria), Erich Teigamagi (Estonia). Termina purtroppo dopo quattro anni l'incarico del presidente FIDAL Alfio Giomi che non è stato rieletto.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate