Universiade, è l'ora dell'atletica

08 Luglio 2019

Day 1: Bianchetti quinto nella finale del peso (19,81), promossi al turno decisivo Osakue, Andreutti e Cerro. Avanti Folorunso con il miglior tempo nei 400hs, ok Vandi, Troiani e Cassano


 

La prima finale con azzurri all’Universiade di Napoli, nella giornata inaugurale per l’atletica, termina con il quinto posto di Sebastiano Bianchetti nel peso. Il lanciatore delle Fiamme Oro scaglia l’attrezzo a 19,81, misura che non basta per salire sul podio della rassegna universitaria, dominata dal favoritissimo polacco Konrad Bukowiecki, argento nel 2018 agli Europei di Berlino, oggi oro con un super 21,54 a pochi giorni dagli Europei under 23 di Gavle (Svezia) dove sarà sfidato dall’azzurro Leonardo Fabbri. Per una medaglia sarebbe servito il 20,45 del messicano Uziel Aaron Muñoz Galarza, battuto di poco per il secondo posto dallo statunitense Andrew Liskowitz (20,48).

IL POMERIGGIO - Nella sessione pomeridiana, sui 400 ostacoli Ayomide Folorunso (Fiamme Oro) conquista la batteria in 56.23 con il miglior crono del turno iniziale e tornerà in pista domani pomeriggio per la semifinale. Sul velluto anche Eleonora Vandi (Avis Macerata) negli 800, vincitrice della propria batteria in 2:06.13, quarto tempo del riepilogo complessivo, per avanzare alla semifinale di domani sera. Il quinto posto con 10.48 (+0.7) nella batteria dei 100 metri vinta dal campione europeo indoor Jan Volko (10.36) basta a Luca Antonio Cassano (Atl. Firenze Marathon) per approdare alla semifinale di domani. Nell’alto il 2,10 di Eugenio Meloni (Carabinieri) non è sufficiente per superare il primo round. Non ce la fa neanche Enrico Riccobon (Atl. Brugnera Friulintagli), fuori in batteria nei 1500 con 3:48.85.

LA MATTINA - Il primo azzurro qualificato per la finale era stato proprio Sebastiano Bianchetti (Fiamme Oro) in mattinata. Il pesista aveva superato il turno con 18,99, ultima misura utile. In finale anche le due discobole azzurre Daisy Osakue (Fiamme Gialle) e Giada Andreutti (Aeronautica), rispettivamente con 54,05 e 53,28: domani la corsa al podio. Mattinata no problem per Samuele Cerro (Enterprise Sport & Service), qualificato per la finale del triplo con 15,76 (+0.2) e di nuovo in pedana mercoledì pomeriggio per il momento decisivo. Supera il primo scoglio pure Virginia Troiani (Cus Pro Patria Milano) nei 400 metri: terzo posto nella quarta batteria (54.03) e pass diretto per la semifinale di domani.

GLI AZZURRI IN GARA NELLA SECONDA GIORNATA - Martedì 9 luglio

9: Roberto Orlando giavellotto (qualificazione)
9.20: Roberta Bruni, Sonia Malavisi asta (qualificazione)
11.36: Simone Colombini 3000 siepi (batterie)

18: Ayomide Folorunso 400 ostacoli (semifinale)
18.30: Virginia Troiani 400 metri (semifinale)
19.20: Luca Antonio Cassano 100 metri (semifinale)
20: Giada Andreutti, Daisy Osakue disco FINALE
20.05: Eleonora Vandi 800 metri (semifinale)
20.40: ev. Luca Antonio Cassano 100 metri FINALE
20.50: Iliass Aouani 10.000 metri FINALE

TV E STREAMING - Le gare di atletica dell'Universiade del pomeriggio di lunedì 8 luglio saranno trasmesse in diretta su Fisu.tv (registrazione gratuita).

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su: