Vittorio Veneto: successi Siragusa e Molinarolo

06 Giugno 2021

La sprinter azzurra migliora il primato stagionale con 11.56 sui 100 metri, l’astista a 4,37. Bussotti si aggiudica la sfida nei 1500

 

Seconda edizione a Vittorio Veneto (Treviso) per il Meeting Atl-Etica - Memorial prof. Ivo Merlo, quest’anno di livello internazionale dopo il debutto della scorsa estate, quando fu una delle primissime manifestazioni in pista al momento della ripresa agonistica. La staffettista azzurra Irene Siragusa (Esercito), che ha trionfato con la 4x100 alle World Relays, nonostante il vento contrario (-0.4) corre i 100 in 11.56, limando cinque centesimi al primato stagionale. La bulgara Gabriela Petrova sigla un bel 14,23 (+0.2) nel triplo, lasciandosi alle spalle l’azzurra Ottavia Cestonaro (Carabinieri), atterrata a 13,60 (+0.8), con Francesca Lanciano (Alteratletica Locorotondo) tornata vicina ai tredici metri (12,97, +1.0). Nonostante la pioggia intermittente, Elisa Molinarolo (Atl. Riviera del Brenta) si conferma su buoni livelli nell’asta (4,37, prima di tre errori a 4,47).

Sui 1500 metri è Joao Bussotti (Esercito) a piazzare lo spunto vincente nei 1500 chiudendo in 3:40.30, davanti a Mohamed Zerrad (Atl. Biotekna, 3:40.38), David Nikolli (Caivano Runners, 3:40.68) e Yassin Bouih (Fiamme Gialle, 3:40.77). Nei 400 ostacoli il tricolore Mario Lambrughi (Atl. Riccardi Milano 1946) vince in 50.95, imitato dall’eptatleta Sveva Gerevini (Carabinieri, 58.69). Il romeno d’adozione padovana Catalin Tecuceanu (Silca Ultralite) riscatta il ritiro di mercoledì scorso a Conegliano, vincendo gli 800 in 1:47.39. Alle sue spalle si migliora il 22enne Leonardo Cuzzolin (Pro Sesto), sceso a 1:47.39, e piacciono anche Enrico Riccobon (Atl. Brugnera, 1:48.11) ed Enrico Brazzale (Atl. Vicentina, 1:48.52). La gara certifica inoltre il nuovo miglioramento del 16enne Giovanni Lazzaro (Atl. Quinto Mastella): dopo il tempo di 1:51.23 ottenuto domenica scorsa a Mestre, il trevigiano ferma il cronometro a 1:50.64. Al femminile la più brava è invece Serena Troiani (Cus Pro Patria Milano) in 2:04.95. L’allievo Mattia Furlani (Studentesca Rieti Milardi) arriva a 2,07 nell’alto vinto da Eugenio Meloni (Carabinieri) con 2,15. (Mauro Ferraro/FIDAL Veneto) [RISULTATI]

PESO: CANTARELLA 16,61 - Nuovo miglioramento per Monia Cantarella nel getto del peso. A Reggio Calabria la lanciatrice incrementa ancora il record personale e allunga fino a 16,61, una settimana dopo il 16,30 ottenuto nello scorso weekend dalla 26enne reggina, portacolori dell’Atletica Arcs Cus Perugia. [RISULTATI]

ROMA - All’esordio stagionale negli 800 metri Eloisa Coiro rientra in 2:05.47, a Roma sulla pista dello stadio Paolo Rosi all’Acqua Acetosa. Era il ritorno sulla distanza dopo oltre un anno per la ventenne delle Fiamme Azzurre, che in questa stagione con la staffetta 4x400 è diventata primatista italiana indoor. [RISULTATI]

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate